Cooperazione nei territori del mondo: Libano con CTM Onlus


Riportiamo l’articolo pubblicato da ctm.lecce che racconta dello sviluppo di un progetto in cui ASeS è partner attiva: dalla partecipazione della raccolta fondi alle attività in loco. 

Una nuova  attività è stata avviata con i ragazzi di Oum el Nour

A marzo 2019 una nuova attività d’agricoltura sociale è stata implementata nel Centro di Riabilitazione a Sehaile per rinforzare il progetto che CTM sta realizzando in Libano a sostegno dell’Associazione Oum el Nour e del suo lavoro di prevenzione tra i ragazzi e di recupero dei giovani che sono entrati nel circolo deleterio della droga.

Sei capre di razza Saneen sono arrivate nel Centro di Sehaile per cominciare l’attività di produzione di formaggio di capra che è considerato una prelibatezza in Libano. Questa attività è stata inserita nel quadro delle attività del progetto a seguito di un rigoroso business plan che ne ha validato l’aspetto economico di sostenibilità dell’iniziativa.

Gli esperti italiani partner del progetto (ASeS-CIA e le Cooperative Capodarco e Sierro lo Greco) in accordo con i responsabili degli interventi agricoli d’Oum el Nour, hanno quindi valutato quale fosse la razza migliore non solamente in termini di produttività di latte ma che fosse anche di più facile gestione quotidiana. Non va dimenticato che anche questa attività sarà gestita dai giovani residenti del Centro con il sostegno dei loro educatori. Era importante, per una sorte di mutuo rispetto, che le capre scelte avessero le capacità caratteriali di accettare la presenza periodica di nuove persone che le accudiscano.

Tutte e sei le capre sono incinte e progressivamente avranno i loro piccoli nel mese di aprile. Sarà quindi poi possibile passare alla produzione del formaggio utilizzando la grande cucina del Centro di Sehaile. Una parte del formaggio prodotto sarà destinata al consumo nei Centri e una parte, invece, destinata alla vendita.

Una nuova esperienza e una nuova progettualità che si basano sulla massima che “la terra cura chi cura la terra”.

Quest’attività è stata realizzata nell’ambito del progetto AID 10964 “Rafforzamento dei servizi di prevenzione, riabilitazione e reintegrazione sociale ed economica per tossicodipendenti ed ex-tossicodipendenti in Libano” finanziato dalla Cooperazione Italiana.

http://www.ctm-lecce.it/it/