Torna a NEWS

Coltiviamo valori nel Mediterraneo

ASeS  a Brindisi “Coltiviamo valori nel Mediterraneo”

Sostenere l’agricoltura sociale, incoraggiando e accompagnando lo sviluppo di attività imprenditoriali capaci di coniugare sostenibilità e innovazione. Con questi obiettivi  la nostra Ong accoglie ogni invito per illustrare e diffondere quelli che sono i nostri valori e la nostra missione. Ogni occasione è infatti un momento prezioso per promuovere la cultura dell’accoglienza, del rispetto e della tolleranza che assieme alle buone pratiche derivanti dall’agricoltura possono fare la differenza per la nostra società sempre meno attenta ai bisogni dei più deboli, degli indifesi degli emarginati.  Evidenziare e ricordare il ruolo e le potenzialità dell’agricoltura sociale è un modo per essere partecipi,  in pima linea,  nella costruzione di una società più rispettosa  che garantisca equità e pari dignità un percorso che mira a dar vita ad una comunità che si sviluppa sui principi dell’etica.  Crediamo che dare forza alla cultura dell’agricoltura sociale,  alla sua innata valenza inclusiva significa dar corso,  in termini concreti, a un nuovo welfare sociale  grazie alla sua capacità  di rispondere in maniera efficace ai bisogni dei singoli territori, in Italia e anche all’estero, attraverso dinamiche di rete e sinergie propositive.

Per questo rafforzare e migliorare l’informazione nei confronti dei soggetti potenzialmente interessati, sostenere  iniziative di agricoltura sociale che potrebbero avere un impatto positivo sulle fasce più deboli della popolazione, nonché dei potenziali destinatari di questi progetti, è una delle nostre missioni.

Ultima, ma solo in ordine di tempo, occasione in questo senso è stata la  due giorni  che si è tenuta a Torre Santa Susanna (Brindisi) durante la quale si è parlato della coltura dell’olivo nel Mediterraneo. L’evento, che si è concluso con l’inaugurazione del museo dell’olio “Molo” ha visto la presenza della nostra presidente Cinzia Pagni che è intervenuta sul tema   “Coltiviamo valori nel Mediterraneo”

Pubblichiamo, e per questo ringraziamo, il servizio realizzato da Vivi Web TV, che contiene la dichiarazione della nostra presidente

"La Puglia si sta rigenerando e crea ponti"

"LA PUGLIA SI STA RIGENERANDO E CREA PONTI. In #Puglia siamo impegnati in corsi di accoglienza, formazione, informazione e avvio all'agricoltura di migranti e persone con grandi fragilità. E dall'altra parte stiamo lavorando su percorsi di inserimento e affiancamento alle comunità locali e alle famiglie per adulti con disabilità. Sono alcuni degli esempi con cui una comunità può reagire e agire insieme nelle fragilità, partendo da se stessa". L'intervento diCinzia Pagni, presidente nazionale ASeS – Agricoltori, Solidarietà e Sviluppo, in occasione del convengo "La co(u)ltura dell'olivo nel Mediterraneo: rischi e certezze", organizzato il 21 giugno scorso nell'ambito della due giorni per l'inaugrazione del Museo dell'Olio e delle Olive di Torre Santa Susanna (Br).

Pubblicato da CIA-Agricoltori Italiani Puglia su Sabato 29 giugno 2019

Condividi questo post

Torna a NEWS
EnglishItalian