Lavoriamo insieme per conoscere il Senegal


Il viaggio non è raggiungere una meta ma vivere una esperienza, è conoscere e farsi conoscere, dare e ricevere mettendo in comune diversità e similitudini, è una delle tante occasioni in cui si può dar vita, o intensificare, un dialogo senza “frontiere” tra individui con a culture differenti.

Solo incontrandoci possiamo riconoscerci reciprocamente.

Nell’ambito delle sue attività in Senegal  ASeS propone brevi esperienze di volontariato finalizzate  alla creazione di  “spazi” sempre più ampi di reciproca conoscenza e condivisione della cultura della solidarietà, della pace e del rispetto della diversità.

I volontari che decideranno di partecipare a questo viaggio di conoscenza avranno una preziosa opportunità di incontrare più da vicino le persone  e le comunità con le quali ASeS condivide percorsi di sviluppo. Il luogo dell’incontro solidale sarà principalmente il villaggio di Keur Yakham appartenente al  Comune di Keur Moussa nella Regione di Thies e proprio in questo contesto i volontari e residenti e i volontari saranno protagonisti-interdipendenti  di un divertente e allo stesso tempo operativo campo di lavoro.

Sarà un viaggio per conosce, capire, imparare e trasferire qualche conoscenza e, ci auguriamo,  riportare a casa una visione del mondo diversa,  grazie all’incontro e al dialogo che nascerà tra due mondi, certamente diversi, ma comunque accomunati dalla determinazione di impegnarsi per favorire un percorso di sviluppo etico e dignitoso fatto di dignità e diritti. Si confronteranno esperienze diverse e,  attraverso gli  incontri e le realtà osservate,  non mancheranno spunti importanti da testimoniare una volta rientrati in Italia. Scambi  importanti, ne siamo convinti,  non solo per trasferire alla popolazione senegalese il nostro know-how ma per  apprendere  e arricchirsi. Un passo per arrivare a un obiettivo a più lungo termine: costruire una  rete di persone che vedono nella diversità una forma di ricchezza e di crescita dove tutti possano migliorare nel proprio ambito in maniera più uniforme e nel rispetto delle reciproche caratteristiche e unicità .

Nel dettaglio:

Il viaggio sarà preceduto da un incontro preparatorio nella sede nazionale di ASeS finalizzato al trasferimento di informazioni dettagliate  relative al Paese, al villaggio specifico, al programma delle giornate e alla logistica.Il gruppo sarà accolto in Senegal e accompagnato da un referente conoscitore del posto e della lingua locale.Durante il soggiorno verranno proposte visite in luoghi di grande significato storico e culturale quali l’isola di Gorée, porto dal quale partivano le navi cariche di schiavi, la Grande Moschea di Touba, la capitale Dakar.

Sono previsti due viaggi nei seguenti periodi:

 

  • Dal 16 al 23 febbraio
  • Dal 24 febbraio al 3 marzo

 

  • Costi 

 

  • A carico del viaggiatore:
  • Biglietto aereo 
  • Assicurazione (non obbligatoria)

 

  • A carico di ASeS:
  • Vitto e alloggio presso albergo a Thies
  • Affitto macchina/pulmino + autista + spese carburante e autostrada