I frutti che crescono: il mercato contadino di San Juan Bautista de las Misiones in Paraguay


I frutti che crescono: il mercato contadino di San Juan Bautista de las Misiones in Paraguay

 

Un sogno che si è realizzato e che oggi rappresenta una concreta opportunità per molti piccoli agricoltori locali. Con queste parole potremmo definire il mercato contadino che si tiene ogni 15 giorni nella piazza di San Juan Bautista de las Misiones in Paraguay. Il progetto, nato nel 2015 con il supporto di  ASeS e con l’appoggio della municipalità locale, aveva come obiettivo quello di cerca di far sì che i piccoli agricoltori locali avessero la formazione e in alcuni casi anche le strutture per generare le proprie entrate arrivando a un equilibrio economico e sociale grazie alle loro produzioni. In questo senso,  fondamentale fu l’aiuto grantito anche dei tecnici ASeS in termini di trasferimento delle buone pratiche agricole: partendo dalla coltivazione della terra, passando attreverso i processi produttivi per arrivare alla commercializzazione dei prodotti stressi.

In tutti questi anni l’Agroindustria Giuseppe Politi è stata al servizio del progetto garantendo ogni forma di supporto necessaria per il successo dell’iniziativa. Un  importante lavoro che ha sapientemente trovato il filo conduttore tra esigenze degli agricoltori, quelle del consumatore e quella della politica. Ad oggi sono 86 le giornate che hanno visto la piazza Boquerón di San Juan Bautista riempirsi di prodotti di ottima qualità,  pronti per essere ceduti ai cliente, baypassando gli intermediari che, con il loro rincari, rendono spesso i prodotti economicamente proibitivi.

 

 

Altro successo nel successo il fatto che sono soprattutto le donne ad essere coinvolte in questo filiera corta fatta di prodotti sani e controllati, una piccola grande vittoria che consente loro di poter essere  indipendenti ed autonome,  di prendersi cure dei figli e di avere maggiore forza in una società dai tratti ancora troppo maschilista  

 

La testimonianza di una delle socie dell’l’Agroindustria Giuseppe Politi 

Mi chiamo Benigna Cardozo e sono  una delle produttrici presente anche oggi in questa giornata di mercato contadino nella piazza Boquerón in San Juan Bautista, grazie al l’appoggio di ASeS. Noi donne agricoltrici in Paraguay dobbiamo sforzarci il doppio in questa attività, perché dobbiamo farci carico anche di tutte le necessità della famiglia, nessuna di noi ha fatto studi accademici e la vita per noi donne e più difficile. Però grazie all’appoggio che riceviamo da AseS abbiamo potuto superare tutte queste difficoltà e possiamo portare tutti i giorni nelle nostre tavole il pane quotidiano e soprattutto riusciamo a far studiare i nostri figli e tutto questo grazie ad ASeS.