ASeS per il Mozambico


Un aiuto per il Mozambico: ASeS si rende disponibile 

Sono circa 1,85 milioni le persone che in Mozambico hanno subito gli effetti del Ciclone Idai una calamità che ha devastato il centro del Paese mettendo in ginocchio uno degli angoli più poveri del mondo. Una tragedia che va a colpire chi già vive in difficoltà aggravando in questo modo le misere condizioni di esistenza di gran parte della popolazione. Oggi,  oltre alle molte criticità che caratterizzano questo angolo di Africa australe,  si aggiunge una delle più terribili crisi umanitarie,  che va a colpire soprattutto i bambini,  una tragedia che si aggrava di giorno in giorno: c’è bisogno di ogni cosa ma  soprattutto di assistenza medica e medicinali perchè malattie pericolose come il colera e la malaria si stanno diffondendo rapidamente. Proprio in questo territorio ASeS ha una sua sede che fortunatamente non si trova nell’area colpita dal ciclone, questo non ha fermato la Ong dal mettersi immediatamente a disposizione per eventuali interventi e aiuti. E’ stato subito aperto un conto corrente per chi volesse dare un piccolo aiuto, mentre il nostro collaboratore Elia Cammarata è in contatto con le istituzioni locali che stanno coordinando gli interventi e gli aiuti  

 

IBAN: IT44C0335901600100000077118
intestato a: Agricoltori Solidarietà e Sviluppo