ASeS in Paraguay anche per il diritto allo studio


Il diritto allo studio è lo strumento principale per garantire una realizzazione personale, per acquisire informazioni tali da poter liberamente prendere delle decisioni e fare della scelte. Poter avere una formazione scolastica consente ad ogni individuo il diritto di aprire la sua mente e di aprirsi al mondo, consente di riflettere e ragionare e soprattutto di confrontarsi con idee ed eventi nuovi. Avere una cultura, in sintesi, significa diventare responsabili ed autonomi. Studiare tuttavia non è sempre possibile e questo diritto è spesso negato per motivi diversi. 

Come Ong noi  crediamo fermamente che solo l’educazione e la cultura renda liberi ed indipendenti offrendo vera opportunità per una vita migliore. Per questo pur occupandoci di agricoltura siamo sempre  pronti a qualsiasi iniziativa atta a co-operare per il benessere degli abitanti dei villaggi dove siamo presenti con progetti in essere.

 

Con questi obiettivi il nostro collaboratore Luigi Espoito, presente per ASeS in Paraguay,  ha partecipato ad una importante riunione con la Ministra della gioventù e adolescenza del Paraguay  Teresa Martinez,  per parlare di possibili accordi istituzionali tra il Ministero e la nostra Ong. Attendiamo fiduciosi gli sviluppi di questo incontro tenendo ben presente quanto sia fondamentale creare le condizioni affinchè i giovani di questo Paese possano, come quelli dei paesi più ricchi, poter godere di un diritto a loro dovuto: avere una preparazione scolastica qualificata.